IL SEME DELLA VIOLENZA


Questo film è visionabile: Museo Interattivo del Cinema*
Dramma - 1955 - USA - 101' - Età consigliata: 15 - 17
Un film di Richard Brooks
Con Sidney Poitier, Vic Morrow, Glenn Ford, Anne Francis.

Sinossi

Nonostante la sua buona volontà e lo slancio che caratterizza la sua vocazione di insegnante, Richard Dadier si trova ben presto in difficoltà. La sua scolaresca, in un istituto di avviamento al lavoro di una delle zone più povere di New York, si rifiuta di collaborare con lui. Gli allievi più ostili arrivano ad accusarlo di pregiudizi razziali e gli attribuiscono false relazioni con le sue colleghe. Dadier è sul punto di abbandonare la cattedra quando si accorge che qualcun altro nell'istituto ha raccolto la sua battaglia. Con l'appoggio di altri professori trova nuovo coraggio e riesce a spuntarla accattivandosi le simpatie dei suoi allievi.

Critica

Straordinaria opera dedicata al razzismo, incentrata sull'importanza della scuola e sui paradigmi educativi messi a confronto. Un film nel quale convivono due chiavi di lettura opposte ma complementari sul ruolo dell’insegnante e della scuola. La prima è quella etica e sociale che vede il docente come una sorta di missionario che deve cercare con tutte le forze di stimolare ragazzi disagiati e dalle diverse origini etniche a provare interesse per l’istruzione. La seconda si concentra invece sulla figura dell’”insegnante-poliziotto”, il quale ha il compito di far rispettare la “legge” a degli studenti che creano forti disagi in classe e in istituto. Le figure dell’”insegnante-missionario” e dell’”insegnante-poliziotto” si fondono perfettamente in un unico personaggio, ma un finale ambiguo racchiude in sé la complessità della pellicola.